Dea Flavor

  • Dea Flavor a rischio fallimento: "Ancora qualche mese e chiudiamo"

    E' quello che i titolari dell'azienda commentano al giornalista Daniele Erler sul "Trentino". L'azienda rischia seriamente di chiudere per colpa dell’imposta di consumo da versare.

  • Dea Flavor si prepara al rilancio. "Se tutto sarà confermato torneremo ad assumere"

    Dea Flavor, azienda leader nel mercato della sigarette elettroniche e dei liquidi Dea di ricarica in Italia, si rilancia grazie ad una fiscalità più "umana".

  • Lavis: Dal fallimento alla ripresa "DEA Flavor riparte e si espande"

    La Dea FLavorche precedentemente aveva sperato nella risoluzione delle controversie del settore delle sigarette elettroniche riparte e si espande.

    Rimessa in piedi l'azienda storica che dal 2012 produce liquidi da inalazione per sigarette elettroniche della provincia di Trento, dopo le vicende che hanno legato il settore del vaping in Italia. La DEA Flavor torna in campo con più voglia di prima di ripartire ed espandersi. 

    Se fino a qualche tempo fa si parlava di rischio di fallimento ora si parla di ripresa, riassumendo tutti i dipendenti che erano stati licenziati lo scorso anno, e di espansione, assumendo 4 nuovi lavoratori già individuati con figure di responsabile della qualità, di direttore commerciale per l’estero e due responsabili per il customer care, come commenta Daniele Campestrini «Ora valutiamo l’espansione».

    Secondo Daniele Campestrini, uno dei due titolari dell’azienda, in questi primi mesi dell’anno è raddoppiata la domanda. E così anche la produzione ed il fatturato che si assestano – secondo le prime stime – a un più 40% rispetto al periodo precedente. Matteo Campestrini, fratello di Daniele e direttore della Dea Flavor commenta:

    "l’azienda è tornata ad avere fiducia per il futuro. Era ormai troppo tempo che viaggiavamo con il freno tirato: ora possiamo pensare alla crescita".

    Perché, ora che le cose si sono sistemate, si pensa all’espansione.

    "Abbiamo già pronta una nuova linea di prodotti che ci permetterà di sbarcare su mercati che per noi sono nuovi: nei paesi arabi e in Russia", dice Daniele Campestrini. "Per allargarci ulteriormente stiamo valutando la possibilità di acquistare un nuovo capannone", aggiunge Matteo Campestrini. Prospettive totalmente diverse rispetto a qualche mese fa, quando la Dea Flavorera davvero a un passo dal baratro.       

  • La Dea Flavor abbandona la produzione degli aromi concentrati per sigaretta elettronica

    Le voci si sono palesate e la Dea Flavor informa i propri clienti che gli aromi concentrati della linea DEA e della linea Granny Rita verranno tolti dal catalogo.

  • A Natale c'è più gusto con i nuovi prodotti DEA "Christmas Edition".

    A Natale c'è più gusto con i nuovi prodotti DEA "Christmas Edition". Claus, Rudolf ed Olaf, scomposti per sigarette elettroniche da 10ml saranno disponibili dal 28 Ottobre 2019.

    Quest’anno sarà facile scegliere cosa regalare a uno svapatore: DEA liquidiha creato una speciale linea di 3 prodotti natalizi, in edizione limitata, disponibile nelle rivendite specializzate di tutta Italia, a partire da lunedì 28 ottobre.

    Si chiamano Claus, Rudolf ed Olaf: sono scomposti da 10ml venduti unitamente a 10ml di glicerina, in una simpaticaconfezione regalo che può essere appesa all’albero di Natale.

    I gusti dei Dea liquidi sono una rielaborazione in chiave natalizia di alcune tra le più note ricette della tradizione italiana: strudel tirolese con mele dolci e cannella, pasta di mandorle speziate all’arancia, e caffè partenopeo con whisky e bastoncino di zucchero sciolto.

    Segui il disclaimerdei contenuti presenti sul blog.

     

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche