Articoli in evidenza

  1. Questa settimana nel distretto di Noida, in India, 18 persone sono state arrestate dopo un'incursione in una azienda di software che vendeva sigarette elettroniche sul web illegalmente.

  2. Un nuovo studio suggerisce riporta che le nuove regolamentazioni proposte dalla FDA potrebbero far tornare molti utenti all’utilizzo delle sigarette tradizionali lasciando le sigarette elettroniche.

  3. Pessime notizie arrivano dall’Ohio, dove una nuova tassa sulla sigaretta elettronica potrebbe distruggere definitivamente il settore.

  4. Ormai JUUL sembra non avere più ostacoli nella sua corsa alla conquista dei vari mercati, e dopo lo sbarco in Europa ora sta cercando di accaparrarsi una fetta del mercato indonesiano.

  5. Non si fermano quest'anno le attività del CoEHAR che vedono il prof. Riccardo Polosa volare in Cina insieme al sessuologo Emmanuele A. Jannini per parlare di riduzione del danno, infertilità ed impotenza.

  6. Anafe, l’Associazione Nazionale Fumo Elettronico aderente a Confindustria, entra in IEVA, l’Independent European Vape Alliance.

  7. Un nuovo studio pubblicato su Nicotine and Tobacco Research afferma che l’uso quotidiano della sigaretta elettronica aumenta il successo nell’abbandono delle sigarette tradizionali.

  8. Condotto nelle farmacie, lo studio evidenzia, per l'ennesima volta, come la sigaretta elettroniche sia più efficace di ogni altro metodo di cessazione dal fumo.

  9. La US Preventive Task Force sottolinea nuovamente come le sigarette elettroniche possono essere un prodotto utile per far smettere di fumare gli adolescenti.

  10. A breve potrebbero essere inseriti nuovi imballi e flaconi per liquidi e sigarette elettroniche in Canada, i quali risultino meno attraenti per gli adolescenti.