Il Deck, la parte fondamentale dell'atomizzatore. Come è composto e da cosa è formato? Quali tipi ci sono...

Esempio di Testina intercambiabileUn conduttore percorso da una corrente elettrica oppone una resistenza al flusso di cariche che lo attraversa: va appunto sotto il nome di resistenza (elettrica) la grandezza che misura il rapporto tra differenza di potenziale applicata agli estremi del conduttore e l’intensità di corrente elettrica che scorre al suo interno; la resistenza si misura in OHM.

Per capire bene la resistenza nelle E-cig o per meglio dire "come parte fondamentale dell'atomizzatore"  bisogna distinguere dei fattori che sono estremamente importanti non solo per capire o per gestire ma anche per rigenerare una resistenza o un atomizzatore (sia esso sia RBA/RTA/RDA/RDTA).

  • ATOM - Che tipo di atomizzatore/cartomizzatore/cleromizzatore ho davanti. Potrebbe essere un atomizzatore con testine, rigenerabile, a mesh o wick;
  • FILO RESISTIVO O NON RESISTIVO  - Che tipo di filo devo usare (khantal, nichel, titanio o SS);
  • COIL - Che tipo di Coil (resistenza + cotone / mesh / wich) devo creare: coil, microcoil, vertical o orizzontal coil...;
  • OHM - Quanti Ohm deve darmi la resistenza come risultato finale; 
  • BATTERIE - Che batterie devo usare per non avere problemi con la resistenza da me creata o acquistata;
  • TC / TCR - Cos'è il TC / TCR (Chiamato anche Controllo temperatura) o la modalità Powew;
  • MECCANICO / ELETTRONICO? Sto usando una box meccanica o elettronica, un tubo meccanico o una semplice E-cig?;

DI COSA ALLORA UN VAPER HA BISOGNO? INTANTO DI SAPERE CHE DECK HA DAVANTI E COME UTILIZZARE AL MEGLIO LE SUE CONOSCENZE.

Tutte queste domande mettono sono lecite e giuste per chi, anche avendo esperienza, si affaccia la mondo della E-cig. Ogni argomento verrà trattato distintamente ma facendo capo tutti alla stessa Categoria.