Molte volte ci troviamo davanti il flacone del nostro liquido preferito o del nostro aroma preferito. Ma che significano certi simboli?

L'argomento in questione non implica opinioni proprie ma semplicemente criteri che sono atto di attuazione delle leggi in vigore e pertanto reperibili ovunque. L'argomento trattati pertanto ha lo scopo di informare e di mettere al corrente l'utente delle normative in vigore.

Quando acquistiamo un liquido pre-miscelato o anche l'aroma concentrato da diluire alle volte non stiamo attendi ai simboli o alle diciture presenti nei flaconi/boccette. Ecco una guida per rendersi conto di quello che che c'è scritto o cosa riportano in effetti i simboli che troviamo nel retro.

Premessa: E' sufficientemente superfluo spiegare che ogni etichetta dovrebbe riportare non solo la presenza di Glicole Propilenico, Glicerolo vegetale e acqua o nicotina e aromi ma anche le percentuali con il quale vengono miscelate le suddette sostanze o al percentuale, nel caso dell'aroma concetrato, di aromi presenti e la loro eventuale composizione (anche se alcuni produttori tengono segreto il contenuto).

Indicatori di Pericolo

Gli indicatori di Pericolo e Tossicità: Questi simboli "DEVONO" essere presenti nell'etichetta (o meglio proprio stampati o marchiati in maniera permanente). Questi indicatori sono strettamente legati alla presenza di nicotina nei liquidi premiscelati che la contengono in proporzioni diverse (cambia da produttore a produttore). La Nicotina in ambito medico/farmaceutico è vista come un Veleno e pertanto tossico per l'organismo; In effetti la sua tossicità è accertata ad alte dosi giornaliere come quella stimata di 60mg al giorno che può in alcuni casi portare alla morte, ma anche dosi minori possono portare alla sua tossicità per l'organismo. Pertanto oltre a stare attenti a questi simboli è necessario portare molta attenzione alla sua presenza nei liquidi per lo "svapo".

Quello che in effetti non deve mancare in presenza di nicotina è la dicitura:" Tossico a contatto con la pelle. Conservare in luogo fresco e asciutto a riparo da fonti di calore. Tenere fuori dalla portata dei bambini, in caso di ingestione contattare immediatamente un medico presentando il flacone in oggetto e mostrandone le specifiche del prodotto. E' possibile trovare questa dicitura in aggiunta alla precedente:" questo prodotto presenta possibili livelli di tossicità derivata dalla presenza di nicotina per i quali potrebbero subentrare effetti dannosi per l'organismo e la salute. Non ingerire e non buttare se non in zone o posti dove è possibile lo smaltimento di tali flaconi.

Indicatori di tossicitàEsiste inoltre un altro simbolo che determina la "possibile" tossicità del liquido ed è quello di un triangolo in rilievo o trasparente usare per i non vedenti. Purtroppo questa prerogativa di salvaguardia per coloro che hanno problemi di vista non p al 100% applicata, quindi sarebbe possibile trovare un liquido con presenza di nicotina senza questo simbolo in rilievo.

 

CURIOSITA': E' anche vero che la nicotina in ambito medico e/o chimico e/o farmaceutico (CTF) è un veleno riconosciuto. E' un veleno per somministrazione diretta, cioè per tocco o contatto. Svapandola o anche "fumandola in maniera classica con le sigarette" il nostro stomaco grazie agli enzimi presenti la trasforma in "COTININA"  che risulta non essere pericolosa per il nostro organismo.