Sembra ormai volto all'epilogo il caso americano che vede la FDA scontrarsi con i sostenitori del vaping per quanto riguarda le nuove restrizioni sul settore americano.

La Committees of Advertising Practice (CAP) istitutrice del codice pubblicitario ASA ha annunciato che il divieto di correlazione tra sigarette elettroniche e salute è stato tolto.

La Thailandia non legalizzerà le sigarette elettroniche. Lo comunica con un annuncio il capo del dipartimento delle accise Pachorn Anantasin.

Cina: esperti ed educatori antifumo sono molto preoccupati in merito all'utilizzo di sigarette elettroniche da parte degli adolescenti

Venerdì, 09 Novembre 2018 10:18

USA: La FDA pronta a varare le restrizioni sul vaping

Scritto da

Era prevedibile che le imposizioni prima o poi arrivassero nel settore del vaping statunitense. La FDA la settimana prossima dovrebbe varare i divieti annunciati.

In Francia si è inaugurato da poco il "Mese senza tabacco", nel mentre in Colorado parte il "Mese senza svapo" ad opera del governatore John Hickenlooper.

Il Governo sta rivedendo l'attuale divieto sul vaping, a fronte di una petizione firmata da ben 40.000 sostenitori, grazie a ECST facente parte di INNCO.

Norme più severe verranno introdotte nell'Australia meridionale dove i vaper vedranno quasi impossibile acquistare sigarette elettroniche tranne che l'acquisto non avvenga in un negozio specializzato.

Parlando con la CNBC, il commissario della Food and Drug Administration, "Scott Gottlieb" sta esaminando la possibilità di far vendere i prodotti del settore del vaping solo a negozi specializzati.