Il consiglio per la promozione della salute (HPB) di Singapore ha appena lanciato una campagna che mette in evidenza i presunti effetti dannosi delle sigarette elettroniche.

Il 24 Gennaio 2019 il presidente, Aleksandr Lukašenko, ha firmato un decreto che modifica le attuali normative sulla produzione, commercializzazione consumo dei prodotti del tabacco.

Più di due dozzine di venditori on-line di sigarette elettroniche e liquidi di ricarica stanno affrontando una causa intentata dalla Città di Chicago.

Il commissario FDA, Scott Gottlieb, ha convocato JUUL e ALTRIA per chiedere spiegazioni sulle vendite e sulle loro intenzioni per combattere l'epidemia di vaping.
Il Parlamento etiopico ha preso una decisione storica approvando una legge antifumo senza precedenti che rivoluziona il mondo delle sigarette tradizionali, elettroniche, narghilè e riscaldatori di tabacco.
L'Agenzia mondiale antidoping, nella circolare pubblicata nel 2019, ha introdotto una serie di controlli periodici sull'assunzione di sostanze come caffeina e nicotina. 
A dicembre era stato presentato come progetto di legge ed è entrato in vigore il 9 febbraio 2019. Non si può più usare una sigaretta elettronica in auto in presenza di minori di 16 anni.
Non si era mai esposta più di tanto il Ministro della Salute e della Solidarietà Francese come nel suo ultimo intervento dove non riconosce le sigarette elettroniche come strumento di cessazione.
Il senatore Richard Burr del partito repubblicano (GOP) solleva sospetti sulla lotta di Scott Gottlieb, della FDA, contro le sigarette elettroniche e il tabacco aromatizzato.
La  settimana scorsa (30 gennaio 2018) Arūnas Vinčiūnas, capo del gabinetto del commissario europeo per la Salute Vytenis Andriukaitis, ha confermato i timori sulle sigarette elettroniche.
Il progetto di legge è passato al Comitato della Camera con l'approvazione di 5 membri su 3 e vieterà l'uso delle sigarette elettroniche nelle aree dove è già vietato fumare.