Succede in Carolina del nord questo fine settimana che un uomo per distrazione porta con se delle batterie per la sua ecig senza protezioni in tasca.

Ricoverato dopo che una delle batterie agli ioni di litio che usava per la sigarette elettronica gli è esplosa in tasca la vittima "Kevin King" si è gravemente bruciata con escoriazioni in viso. Il Today riporta la notizia che era quasi possibile un trapianto di pelle - anche se non specificatamente effettuato -  e da un primo controllo il giovane padre riportava ferite anche vicino all'occhio.

Come la solito i media si sono subito soffermati sulla sigaretta elettronica anche se non sappiamo se lo stesso mal capitato ammette di non aver usato le precauzioni adeguate per il trasporto delle batterie. Gli esperti confermano che in effetti le precauzioni riguardanti il trasporto delle batterie non erano state utilizzate e quindi l'incidente è da imputare alla non rigorosità nel trasporto stesso.

E' lo stesso Kevin King che racconta l'accaduto all'interno della sua auto questo fine settimana quando la batteria che trasportava in tasca senza protezioni ha preso a fuoco ed oltre a distruggere i jeans ha distrutto anche il tappetino dell'auto. Successivamente uscendo dall'abitacolo esplose anche una seconda batteria causandogli ferite in viso dovute alle schegge, miracolosamente non ha colpito l'occhio.

King stesso sta chiedendo di impedire che questo possa succedere di nuovo ad altri invitando ad un'azione di tutela:

"Qualcosa dovrebbe essere fatto", ha detto. "Se fosse come un giocattolo sul mercato che esplode dappertutto, lo eliminerebbero dal mercato.

Tuttavia, gli esperti hanno detto che King avrebbe potuto evitare l'incidente se avesse maneggiato le sue batterie correttamente. Stava portando le batterie in una tasca che conteneva anche delle monete. Barbara Guthrie dei Laboratori degli Underwriters ha detto che "King" è come se sapesse che le batterie trasportate in una tasca con delle monete sono molto suscettibili di subire un cortocircuito e degassificare ma è come se non gliene importasse.

Secondo l'US Fire Administration:: "molte esplosioni di sigarette elettroniche accadono mentre si trovano nelle tasche degli utenti".

In realtà quasi tutti questi incidenti coinvolgono batterie e non dispotivivi. I gruppi di sensibilizzazione contro lo svapo dicono che le batterie agli ioni di litio non dovrebbero mai essere trasportate senza adeguate precauzioni; devono invece essere protetti da un coperchio in silicone o una scatola per batteria, per evitare cortocircuiti involontari.