Una fabbrica di sigarette elettroniche a Salem, nel Massachusetts, negli Stati Uniti, è stata teatro di un curioso incidente nella notte del 24 giugno 2018. 

La cosa più curiosa di questo caso, accaduto intorno alle 21, è che non si sa cosa potrebbe aver causato l'incidente e neanche gli esperti (lasciata la scena verso le 20.30 senza rilevare nulla di anormale) inviati sul posto hanno trovato tracce di sostanze chimiche che potrebbero aver causato il malessere collettivo di una trentina di dipendenti.

L'unico fatto certo è accaduto nel pomeriggio dello stesso giorno, verso le 15.30, dove i pompieri sono stati chiamati per controllare delle perdite di cloro nell'edificio.  Tuttavia, tre quarti d'ora dopo, le autorità furono avvertite di un malessere collettivo tra i lavoratori, ma in base ai controlli effettuati non è stato trovato neanche del Cloro.

Per Gerry Giunta, capo dei pompieri di Salem, l'incidente è semplicemente sconcertante. "Non posso dirti esattamente cosa è successo. "  - Ha detto al sito Gizmodo.

Per ora, nessuna spiegazione è stata data per questo strano incidente alla fabbrica di sigarette elettroniche di Salem. Non è nemmeno chiaro di cosa soffrano veramente i lavoratori o cosa abbia causato il loro disagio. In tutti i casi, le leggi HIPAA impediscono ai medici di lasciare filtrare qualsiasi informazione al riguardo.

Sappiamo solo che l'Amministrazione per la sicurezza e la salute sul lavoro ha inviato all'impianto un igienista industriale il giorno dopo per condurre ulteriori indagini sul fenomeno.