Il futuro dei tabaccai cambierà, in previsione del calo delle vendite di tabacco. A tal fine, lo Stato accompagna la trasformazione dei tabaccai, per prepararli a diventare una nuova forma di commercio locale.

Le vendite di tabacco (in francia ci sono ben  25.00 tabaccai) sono diminuite del quasi 2% a gennaio, 4,42% a febbraio e del 20% a partire da marzo. La colpa è da ricercare nel forte aumento dei prezzi (1 euro a pacchetto) che durerà fino al 2020 e che è partita quest'anno. Nel 2017, sono diminuiti dell'1,48% in volume, un anno dopo l'entrata in vigore del pacchetto neutrale in Francia. 

10 anni fa erano 320 oggi 298 tabacchini in effetti da 3 a 4 negozi di tabacco chiudono ogni anno.

Philip Coy, presidente della Confederazione dei tabaccai, ha detto a AFP.com: "Se non andremo bene per gli utenti, sarà  tutto spazzato via". Si venderanno sempre più sigarette elettroniche e altri sistemi di riscaldamento del tabacco, ritenuti meno dannosi delle sigarette convenzionali ma non solo anche bevande calde e fredde, snack e dolciumi previsti per la diversificazione dell'attività di tabaccherie. 

"Vogliamo anche vendere caricabatterie per computer, bevande e  snack", afferma Philippe Coy. "Abbiamo 10 milioni di clienti. E ' meglio non lasciare niente al caso".

Per finanziare questa trasformazione, la confederazione ha firmato venerdì 2 febbraio 2018 tre accordi:

  • Con lo Stato che ha creato un fondo di 20 milioni di euro all'anno dal 2018-2021 per finanziare la trasformazione di 8.000 tabaccherie. Si è inoltre impegnato in uno "sconto transitorio" per i tabaccai la cui attività nel settore del tabacco sarebbe diminuita di oltre il 15% in valore dopo l'aumento dei prezzi.

  • Con FDJ, che nel frattempo, aumenterà la retribuzione dei rivenditori al dettaglio e modulerà la loro commissione sulle scommesse sportive e sui giochi. Inoltre, rimuoverà l'affitto sui mobili e pagherà le azioni promozionali.

  • Con Logista (distributore intermedio tra compagnie del tabacco e tabaccai), infine, consentirà ai tabaccai di alleggerire i pagamenti aumentando il termine di pagamento.

"L'obiettivo principale di questo nuovo protocollo è quello di supportare i tabaccai nella profonda trasformazione della loro professione, dal modello del tabaccaio a quello di un nuovo negoziante locale. Prevede la creazione di un fondo temporaneo per la trasformazione del tabaccaio destinato a consentire la trasformazione della professione in una minore dipendenza dall'attività di vendita del tabacco ", ha scritto in una nota il Ministère des Comptes.