Kapitalis.com oggi ci annuncia il maxi sequestro, effettuato dalla Polizia municipale tunisina di Kairouan, di un magazzino di produzione, stoccaggio e vendita di liquidi.

Proprio ieri giorno 5 Luglio 2018 la polizia municipale della città di Kairouan ha sequestrato in un magazzino illegale - secondo le fonti del giornale Kapitalis -  liquidi per sigarette elettroniche sconosciuti. i campioni prelevati sono stati analizzati ed è stato evidenziato come il contenuto poteva essere pericolo per i consumatori. Il proprietario del magazzino è stato convocato dalla polizia stessa per proseguire le indagini

Non è la prima volta che la Tunisia è al centro di polemiche e sequestri in quanto a febbraio, non pochi mesi fa, un'altro sequestro è stato nell'occhio delle dogane tunisine con 100 Mila contenitori di liquidi per sigarette elettroniche, prodotti veterinari e tramadol sequestrati preventivamente e a maggio a Sfax un controllo presso un laboratorio analisi portò al sequestro di 300 litri di liquido per sigarette elettroniche.