Annuncium vobis gaudium per BAT che ha annunciato lo scorso giovedì un aumento del 19% sugli utili nel primo semestre del 2018 pari a 2,7 miliardi di sterline.

BAT (British American Tobacco), ad oggi, risulta la più grande compagnia di tabacco quotata in borsa in termini di entrate e profitto operativo. Il miglioramento della redditività dell'azienda illustra principalmente un salto del ben 57% nel fatturato pari a 11,6 miliardi di sterline. Tale aumento è sicuramente da imputare al contributo che ha apportato "reynolds" il cui rilevamento aziendale si è concluso a luglio del 2017.

L'acquisizione dei marchi Camel, Winston e Newport ha permesso - a BAT - di diventare un attore di primo piano negli Stati Uniti e nel campo delle sigarette elettroniche. A parità di condizioni, il volume delle vendite di sigarette, comprese le sigarette elettroniche, è diminuito del 2,2% pari 348 miliardi di sterline. Tuttavia, questa cifra rimane al di sopra della media del mercato, poiché il gruppo ritiene che sia aumento tra 3% e 4% nella prima metà di 2018.

'Nonostante il recente declino della sigaretta elettronica in alcuni mercati, come la Corea o il Giappone, ci aspettiamo ancora di superare 1 miliardo di sterline nelle entrate del Next Generation Product (NGP) in 2018", Ha commentato Nicandro Durante, direttore generale del gruppo. [Zonebourse.com]

 

 

Segui il disclamer dei contenuti presenti sul blog.