Richard Joseph Durbin dichiara: "il vaping è un complotto delle grande aziende di tabacco per drogare una nuova generazione di nicotina".

Il democratico "Dick Durbin" politico e senatore statunitense (ricopre la Minority Whip, la seconda posizione più altra tra i democratici) crede che ci sia un complotto di Big tobacco per portare le nuove generazioni ad assimilare nicotina in un'altra forma rispetto alle sigarette tradizionali. [Vaping360.com]

Il leader della minoranza "Chuck Schumer" la pensa  allo stesso modo. Ciò significa che se i democratici riconquisteranno la maggioranza al Senato questo autunno, questi due guideranno un linciaggio legale contro l'industria indipendente dello svapo.

Durbin sta già facendo pressione alla FDA per limitare le aromatizzazioni negli e-liquid e sta cercando di introdurre una proposta di legge -  con il sostegno repubblicano di Lisa Murkowski dell'Alaska -  che spazzerebbe via completamente i prodotti relativi al settore.

"Abbiamo fatto grandi progressi nel convincere i bambini a non fumare sigarette. Sanno che le sigarette uccidono e che, al giorno d'oggi, è difficile trovare un posto dove fumare sigarette sia permesso ", ha detto Durbin in un comunicato . "Ma sono convinto che le sigarette elettroniche rappresentino la reinvenzione del fumo, preparata da Big Tobacco per attrarre una nuova generazione."

Il senatore ha tenuto una conferenza stampa a Chicago per annunciare il suo disegno di legge chiamato "SAFE Kids Act", che secondo lui sarà presentato questa settimana. Tale disegno di legge richiederà che i produttori di eliquid dimostrino - entro un anno - che gli aromi funzionino come prodotti per la cessazione; in pratica vorrà delle conferme che il vaping serva per far cessare il vizio del fumo.

Segui il disclamer dei contenuti presenti sul blog.