E' successo il 20 luglio all'aeroporto Savannah-Hilton Head in Georgia. Il fumo è improvvisamente uscito dalla valigia portando panico al checkpoint.

I promemoria non vanno elusi specialmente quando si parla di batterie da portare in giro nelle nostre vacanze. Lo scorso 20 luglio all'aeroporto di Savannah-Hilton negli Stati Uniti una batteria ha degassato in una valigia.

Le immagini del video (reperibili sul sito web Vapoterus.net) mostrano come un agente della Transportation Security Administration (TSA) entra in azione portando con se la valigia fuori dall'aeroporto cercando di scongiurare il pericolo.

Secondo i resoconti dei media locali, l'inizio dell'incendio è stato causato dal degassamento di una batteria che era rimasta in una scatola all'interno del bagaglio (secondo i media di marchio "Revenger" di Vaporesso). Più paura che danno, questo incidente è anche un'occasione per ricordare che non si dovrebbero lasciare le batterie in valigia durante un viaggio in aereo.

 

Segui il disclamer dei contenuti presenti sul blog.