Boom dello svapo con un aumento del 40%.

In Germania l'industria dello svapo cresce sempre di più e si registra un aumento delle vendite di articoli da svapo del 40%.

Se c'è un paese europeo in cui lo svapo è in pieno ssviluppo, questo è la Germania. La principale associazione di vaping nel paese ha appena annunciato un aumento delle vendite del 40% nell'ultimo anno . Il settore dovrebbe continuare a crescere, con profitti che raggiungono quasi mezzo miliardo di euro nel 2019.

L'associazione Bündnis für Tabakfreien Genuss (BfTG), che riunisce i professionisti dello svapo, ha recentemente effettuato un'indagine su alcune centinaia di shop di svapo in tutto il paese. I risultati suggeriscono un futuro molto promettente per il mercato dello svapo in Germania . Il settore ha registrato profitti globali di 400 milioni di euro nel 2018, con un aumento del 40% rispetto all'anno precedente.

La crescita dell'industria dello svapo in Germania è in gran parte dovuta ai fumatori che smettono di fumare sigarette tradizionali . Percepita come un'alternativa efficace e sana, la sigaretta elettronica attira sempre più persone ogni giorno. Attualmente, in Germania ci sono circa due milioni di utenti che regolarmente utilizzano sigarette elettroniche .

Con l' incremento dello svapo, i tassi di fumo analogico diminuiscono.

Per Dustin Dahlmann, presidente del BfTG, la sigaretta elettronica offre numerosi vantaggi agli ex fumatori . È molto meno dannosa, ha una varietà di sapori ed è molto più economica. Tali vantaggi aiutano a spiegare l'ascesa dell'industria dello svapo negli ultimi mesi in Germania.

Mentre le vendite di prodotti da svapo continuano ad aumentare, in Germania continuano a calare le vendite di sigarette analogiche, e questo senza alcuna campagna pubblica a sostegno dello svapo. I professionisti del vaping temono un potenziale divieto di marketing per le e-cig. La politica anti-vaping della Commissione europea potrebbe davvero modificare le normative vigenti.

Il sondaggio di BfTG ha anche portato alla luce alcuni dati interessanti. Attualmente, i negozi di svapatori indipendenti impiegano in media otto dipendenti . Le vendite online rappresentano il 21% di tutte le vendite, e il 37% dei professionisti ha sia shop fisici che un sito web.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.