Estremo, politicamente scorretto e anticonformista Jean-Paul Gaultier mette in scena una collezione ispirata alle sigarette ed al vaping.

Un'icona della moda che della trasgressione ha fatto il suo cavallo di battaglia ha ulteriormente dimostrato con la sua ultima linea di abbigliamento il tono della collezione apoena presentata a settembre. Sulle note di "Cigarette" di Jacques Higelin gli abiti "vaporosi" che evocano il fumo della sigaretta ed il vapore della sigaretta elettronica fanno a cambio con le immagini dello schermo di presentazione.

Gaulthier non si è fermato soltanto ai vestiti. I suoi modelli utilizzavano accessori tra cui pipe, portasigarette e persino una sigaretta elettronica, usando il tema della giacca da "smoking" come elemento di pretesto centrale della sua collezione. 

Giocando sulle attuali tendenze che portano lo scontro tra il fumo di sigaretta ed il vapore della sigaretta elettronica Jean-Paul Gaulthier spinge i confini di una moda diversa e senza precedenti, in un clima che continua ad attaccare l'industria del tabacco, diventando un punto di discussione attuale nel mondo della moda.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.