La sponsorizzazione riguarderà solo i prodotti a rischio ridotto e basati su nuove tecnologie e innovazioni, vale a dire sigarette elettroniche e prodotti legati al marchio BAT.

Nuovi sponsor ed il ritorno dei produttori di tabacco nel 2019 per la Formula 1. Apripista la Ferrari che con il suo nuovo logo "Mission Winnow", svelato ad agosto sulla livrea della monoposto e attualmente sotto accusa dalle autorità australiane per violazione della legge antifumo, ha consolidato la partnership con Marlboro anche McLaren con un comunicato stampa rilasciato questa mattina ha annunciato una partnership tecnica con British American Tobacco, azienda leader per quello che riguarda la fabbricazione di sigarette e tabacco, che permetterà alla Scuderia di Woking di poter contare su un marchio estremamente solido dal punto di vista finanziario.

Da notare che la stessa Scuderia ha precisato come la sponsorizzazione (sulla livrea apparirà "A better tomorrow" - Un Domani migliore) riguarderà solo i prodotti a rischio ridotto e basati su nuove tecnologie e innovazioni. Come comunicato nella press ufficiale:

“l’accordo riunisce due società con un interesse comune per la tecnologia, l’innovazione e il design, nonché un chiaro desiderio di apportare cambiamenti significativi nei rispettivi settori”.

Zak Brown amministratore delegato della McLaren Racing:

“Accogliamo con favore la BAT e supportiamo la loro ambizione di fornire cambiamenti significativi e duraturi attraverso l’innovazione. L’agenda di trasformazione di BAT è centrale in questa partnership e siamo lieti di condividere la nostra esperienza tecnica e le nostre competenze nell’aiutare ad accelerare questo processo”.

Kingsley Wheaton, Chief Marketing Officer di BAT, aggiunge:

“Siamo estremamente orgogliosi ed entusiasti di questa nuova partnership, le quale ci consentirà di accelerare il ritmo con cui innoviamo. Questo accordo ci mette a disposizione una piattaforma globale con cui dare una maggiore risonanza ai nostri prodotti a rischio potenzialmente ridotto, compresi i marchi Vype, Vuse e Glo. In definitiva, l’innovazione e la tecnologia ci supporteranno nella creazione di un domani migliore per i nostri consumatori in giro per il mondo”.

Segui il disclamer dei contenuti presenti sul blog.