JUUL entra ufficialmente nella UK Vaping Industry Association. Nata nel 2016 i membri dell'associazione ricoprono l'intera catena di approvvigionamento nel Regno Unito.

In poco più di due anni, UKVIA, si è affermata come la più grande associazione a tutela delle sigarette elettroniche nel Regno Unito. I membri che la compongono rappresentano l'intero settore del vaping nel Regno Unito comprendendo produttori, rivenditori, grossisti e distributori aventi tutti la stessa missione: "Massimizzare l'impatto positivo delle sigarette elettroniche nella salute pubblica".

Nel comunicato stampa per l'ingresso del colosso americano "JUUL", UKVIA ha dichiarato:

"La chiave per aiutare più fumatori a passare a prodotti molto meno dannosi, è garantire che l'industria dello svapo aderisca ai più alti standard di qualità del prodotto, pratiche di marketing e operazioni di vendita al dettaglio in modo che i consumatori e le autorità di regolamentazione sappiano che possono fidarsi del settore. Per sottolineare l'impegno di UKVIA a mantenere e innalzare gli standard in tutto il settore, l'Associazione ha recentemente lanciato un nuovo codice di condotta per tutti i membri."

Il codice di condotta, composto da dieci punti, delinea gli standard che tutti i membri di UKVIA applicano alle loro attività, dalla vendita al dettaglio al marketing; ciò include determinati standard nei negozi, l' avere solide verifiche delle vendite online e garantire che i prodotti siano commercializzati esclusivamente per fumatori adulti o vapers.

Questo approccio chiaro e limpido sull'applicazione di standard univoci per le sigarette elettroniche è stato uno dei fattori chiave per l'ingresso di JUUL nell'associazione che si prefigge di dare un contributo significativo al lavoro di UKVIA per far avanzare l'idea delle sigarette elettroniche, come strumento a rischio ridotto, nel Regno Unito.

"UKVIA è una partnership che comprende le più importanti marche del settore della sigaretta elettronicanel Regno Unito. Consentiamo alle aziende di diventare membri solo se condividono la nostra ambizione di stabilire standard elevati per il settore ed il nostro obiettivo è quello di aiutare i sette milioni di fumatori adulti del Regno Unito a cambiare vita scegliendo un'alternativa più sicura. Il nostro nuovo codice di condotta conferma gli standard che tutti i nostri membri seguono ogni giorno mentre lavorano per far crescere ed espandere l'industria dello svapo dinamico ".

"Ecco perché siamo lieti che JUUL abbia deciso di aderire all'Associazione in riconoscimento dei nostri obiettivi e valori condivisi. Siamo entusiasti di lavorare con loro per raggiungere gli ambiziosi obiettivi di UKVIA ". - ha commentato John Dunne, direttore della UKVIA,

Dan Thomson, Managing Director di JUUL Labs UK, ha aggiunto:

"Il nuovo codice di condotta di UKVIA è stato una parte cruciale della decisione di JUUL di aderire all'Associazione, inclusa la scelta tra i membri dell'Associazione di limitare l'accesso dei giovani: una politica chiave che abbiamo fatto rispettare dal nostro lancio nel Regno Unito l'anno scorso. Ciò si affianca a un più ampio programma di misure responsabili che abbiamo implementato superando i requisiti normativi o legali, incluse le sanzioni per i rivenditori non conformi alle regole; autenticazione a due fattori per l'acquisto online; una gamma limitata di aromi focalizzati sull'adulto; marketing che si concentra interamente sui fumatori da oltre 30 anni; e zero presenza sui social media ".

"La missione di JUUL è migliorare la vita di un miliardo di fumatori adulti al mondo e per raggiungere questo obiettivo ci impegniamo ad avere un dialogo aperto con il governo e le parti interessate per promuovere lo svapo e i suoi benefici rispetto alle sigarette combustibili. Una maggiore collaborazione in tutto il settore fornirà sia all'industria più ampia sia alla UKVIA una voce più credibile per raggiungere la nostra missione ".

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.