Il Ministro francese della Sanità Agnes Buzyn, ospite ieri a RTL, rinnega le evidenze sulle sigarette elettroniche e sceglie di incoraggiare altri sostituti della nicotina.

Il Ministro della sanità francese, ospite ieri ad RTL, non lascia margine di interpretazione. Fregandosene del recente studio inglese che afferma che "Le sigarette elettroniche sono due volte più efficaci di qualunque altro metodo di sostituzione della nicoitna come cerotti o gomme" afferma che preferisce le la gente scelga queste ultime come terapie per la cessazione al fumo.

"Oggi, le persone che utilizzano le sigarette elettroniche per smettere di fumare. Il fumo è molto più tossico del vapore ma io preferisco che la gente smetta di fumare con altre terapie sostitutive della nicotina ".

Come al solito il ministro, secondo indiscrezioni "uscente" e candidato LREM alle elezioni europee, non si smentisce provocando le sigarette elettroniche anche a fronte degli ultimi studi effettuati. 

"Non conosciamo la tossicità a lungo termine. Ci sono voluti 30 anni per sapere che il fumo provocava il cancro" aggiungendo" Sappiamo che alcuni prodotti creano un po 'di infiammazione o altro. E se provocano altro? Questo non lo sappiamo".

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.