L'editorialista del Fox Business Channel, “Elizabeth Wright” chiede a Trump di nominare, a capo della FDA, un sostituto che non vada contro la riduzione del danno.

L'editorialista del Fox Business Channel, “Elizabeth Wright” ha affermato in una recente dichiarazione che l'imminente sostituzione di Scott Gottlieb a capo della Food and Drug Administration (FDA) dovrebbe segnare un cambiamento nella dottrina delle autorità statunitensi nella lotta contro il fumo.

Secondo l'autorevole giornalista inoltre il presidente degli Stati Uniti "Donald Trump" dovrebbe nominare una persona che sappia portare avanti un’autorevole prevenzione contro la lotta al tabagismo per promuovere validi sostituti alla sigaretta tradizionale, quali la sigaretta elettronica, i cerotti alla nicotina e altri prodotti affini a ridurre la dipendenza dal tabacco.

Elizabeth Wright ritiene che la politica decennale della FDA abbia fallito e non sia riuscita nell'intenzione di allontanare abbastanza fumatori dall’utilizzo della sigaretta tradizionale.

"La FDA non si è adoperata abbastanza per sconsigliare l’utilizzo di sigarette tradizionali, inoltre non ha mai condotto una campagna informativa completa sui vari prodotti che esistono sul mercato e sono capaci di sostituire quelli contenenti tabacco ", ha affermato l'editorialista del Fox Business.

La polemica nei confronti dell’ente Food and Drugs Administration continua: "Negli ultimi dieci anni, la FDA non è riuscita a muoversi rapidamente per prendere in considerazione e approvare i prodotti per la riduzione del danno provocato dal tabacco, prodotti che potrebbero proteggere la salute di moltissimi giovani e ridurre il numero di adulti che fumano sigarette. Se l’ente non adempirà ai suoi doveri vedremo sempre meno americani smettere di fumare nei prossimi anni ".

Scott Gottlieb, il direttore della FDA ha annunciato le sue dimissioni e secondo quanto riportato già da questo mese, per motivi familiari, non è più a capo dell'agenzia governativa. Al suo posto è momentaneamente nominato "Ned Sharpless" come commissario provvisorio ma ora la palla passa al Presidente degli Stati Uniti Doland Trump il quale dovrà garantire un degno successore.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.