Al posto di Steve Brine, sottosegretario di Stato parlamentare per la salute dal 2017, attento sostenitore delle sigarette elettroniche, è stata nominata Seema Kennedy.

Nel periodo del suo incarico, Steve Brine, è stato un sostegno inequivocabile alla posizione presa sulle sigarette elettroniche dalla Public Health England e ha approvato le misure per sostenerne l'adozione in tutto l'NHS e non solo. Ha valorizzato il lavoro svolto dalla New Nicotine Alliance e dal National Center for Smoking Cessation and Training, incoraggiando le aziende e le organizzazioni a prendere seriamente in considerazione la possibilità di consentire le sigarette elettroniche indoor per combattere i danni causati dal tabacco. In una sua ultima dichiarazione ha riaffermato il potenziale delle sigarette elettroniche:

"Le prove sono sempre più chiare sul fatto che le sigarette elettroniche sono significativamente meno dannose per la salute rispetto al tabacco e possono aiutare i fumatori a smettere".

Al suo posto, dopo l'annuncio delle dimissioni, è stata nominata Seema Kennedy che in passato aveva lavorato come segretario privato parlamentare del primo ministro. Il mandato ministeriale di Seema Kennedy (in foto) include ora la responsabilità dell'intero sistema sanitario pubblico e sarà anche guida ministeriale per la Public Health England, la Food Standards Agency e National Health Service (NHS).

"Credo pienamente nel NHS e nei suoi valori" - a detto poco tempo fa la Kennedy.

L'incarico è stato accolto in maniera positiva da molteplici figure sanitarie pubbliche in quanto risulta lodevole in suo impegno, in passato, per i servizi sanitari nazionali. 

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.