Helvetic Vape ha presentato i membri del suo nuovo comitato. Richard Borges, Patrizia Cavalli e Philippe Poirson guideranno l'associazione svizzera.

Il 21 Aprile 2019 l'assemblea generale annuale di Helvetic Vape ha eletto il suo nuovo comitato per il 2019 che è composto da Richard Borges, Patrizia Cavalli e Philippe Poirson. 

"Helvetic Vape - si legge nel comunicato - continuerà a difendere i diritti degli utenti in relazione alle sigarette elettroniche in completa indipendenza dagli interessi economici delle società farmaceutiche, del tabacco e dello svapo stesso. Il comitato vuole anche sviluppare attività di "vape coaching" .

L'associazione continuerà il suo lavoro, che ha permesso negli ultimi anni di:

  • avviare e guidare l'abrogazione del divieto di liquidi con nicotina, con decisione del Tribunale amministrativo federale nell'aprile 2018,
  • differenziare le sigarette elettroniche dai prodotti del tabacco;
  • ha costruito collaborazioni con professionisti dello svapo, attoi dei social network e della salute, ricercatori scientifici e, a volte, decisori politici. Alcuni degli attori che preferivano difendere gli interessi delle lobby farmaceutiche e / o del tabacco rifiutavano i nostri inviti al dialogo.

Mentre la seconda legge sul tabacco (LPTab) è in discussione in parlamento, la difesa è in un momento critico. Per riconoscere il principio di riduzione del danno serviranno iniziative mirate ad aiutare e sostenere la cessazione del fumo grazie alle sigarette elettroniche e garantire la qualità dei prodotti. Il riconoscimento che lo svapo è senza tabacco, monossido di carbonio, catrami e non è solo una sigaretta, sarà all'ordine del giorno. I cinque anni di esperienza dell'associazione ci danno un buon controllo degli obiettivi.

L'esistenza di Helvetic Vape assicura agli utenti che i loro interessi sono difesi. La nostra indipendenza è anche una garanzia di onestà nei confronti degli attori sanitari con cui collaboriamo e una garanzia di lealtà verso gli attori professionisti dello svapo con cui abbiamo mantenuto buoni rapporti durante questi cinque anni.

Il Comitato 2019 si baserà sul fantastico lavoro degli ultimi anni svolto dalla precedente squadra composta da Olivier Théraulaz, Marc Szeemann, Linda Nef e Sandra Borel che hanno contribuito a trasformare Helvetic Vape in un attore riconosciuto con un corpo di analisi pragmatica e coerente basata sulla struttura.

Le nostre vittorie per i diritti degli utenti al 2013 disturbano gli interessi consolidati. Siamo determinati a continuare. - conclude il comunicato.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.