Finché non sappiamo come arginare il fenomeno, bisogna ritirare tutti i liquidi per sigarette elettroniche dal mercato. E' quello che commenta Mitt Romney ex candidato alla casa Bianca.

Se non si hanno prove certe, anche se la stragrande maggioranza delle persone che si sono ammalate avevano utilizzato liquidi al THC prettamente illegali, è bene ritirare tutti i liquidi per sigarette elettroniche.

E' di questa opinione Mitt Romney, ex candidato alla Casa Bianca, in quanto "finché non sappiamo come arginare il fenomeno, bisogna ritirare tutti i liquidi per e-cig dal mercato." - commenta.

Secondo Romney Ci sono varie teorie, ma nessuno ha idea di quale sia il componente chimico che ha portato così tanti svapatori ad ammalarsi in poco tempo: "la cosa va avanti da luglio, con quasi 500 casi. Prima di allora non era mai successo nulla del genere".

I’m increasingly concerned that a generation of young people has been deceived into thinking e-cigarettes are safe.” - ha scritto su Twitter l'ex candidato alla Presidenza degli USA

Il miliardario e politico ha anche scritto una lettera al Segretario alla Salute Alex Azar, chiedendogli di ritirare dal mercato liquidi:

 "Questi device sono già nelle mani di milioni di persone, incluso anche un numero crescente di ragazzi giovani", si legge nella lettera. "Gli esperti non hanno ancora una piena chiarezza sulle cause di questi effetti devastanti per la salute".

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.