Tutti i prodotti del vaping non autorizzati dalla FDA dovrebbero essere banditi. A chiederlo è l'American Medical Association (Ama).

Tutti i prodotti del vaping non autorizzati dalla FDA dovrebbero essere banditi. A chiederlo è l'American Medical Association (Ama) sulla scia dei casi legati alle sigarette elettroniche in america. In una dichiarazione ufficiale pubblicata sul sito ufficiale l'associazione chiede la rimozione dal mercato di tutti i prodotti non regolari e non approvati dall'ente governativo.

Buona parte dei casi, ha affermato il CDC recentemente, sono riconducibili alla presenza nei liquidi usati dell'acetato di vitamina E.

"Il bando servirebbe - scrive l'associazione - ad evitare che i giovani diventino dipendenti dalla nicotina attraverso l'uso delle e-cig. Per ottenere questo scopo i medici Usa chiedono un bando totale dei dispositivi, fatta eccezione per quelli approvati dall'Fda come presidi per smettere di fumare, che comunque dovrebbero essere venduti solo con una ricetta medica."

"È semplice - spiega il presidente dell'Ama Patrice A. Harris - dobbiamo tenere i prodotti alla nicotina fuori dalle mani dei giovani, ed è per questo che chiediamo un bando immediato.

 

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.