Imperial Brands provvederà a ridimensionare gli investimenti sui prodotti di nuova generazione, e-cig in primo luogo.
E’ questo quanto viene comunicato dall’azienda di Bristol, ex Imperial Tobacco, quarta realtà produttrice di tabacchi a livello planetario.
La nuova linea di marketing è strettamente connessa ad un dato fattuale: nel 2020, infatti, ovvero nell'anno della crisi pandemica, gli incassi per quel che concerne gli “Ngp”, ovvero i prodotti di nuova generazione, sono crollati nella misura del 27 percentuale rispetto al precedente esercizio annuale.
Una percentuale che, in sostanza, si è tramutato in una perdita stimabile in 170 milioni di dollari.
A fronte di questa flessione sui dispositivi alternativi, come detto e-cig su tutte, è corrisposto un mercato che, sostanzialmente, ha resistito per quel che riguarda il tabacco classico.
Anzi.
Preso atto di tale stato di cose, quindi, la necessità di rientrare da quanto perso attraverso la decisione di potenziare il business per quel che riguarda, appunto, il tabacco.

Allo scopo si incrementerà l’investimento sulle bionde con un impegno specifico che sarà profuso sui primi cinque mercati nazionali, ovvero Stati Uniti, Regno Unito, Spagna, Germania e Australia: quest’ultime due realtà testimoni di perdite nei mercati interni, le prime tre, invece, andate in segno positivo.
Secondo le stime degli esperti, si tratterebbe di un effetto collaterale della emergenza pandemica dal momento che, in più realtà nazionali, durante i vari lockdown che si sono avuti, sono restati operativi esclusivamente attività che facevano vendita di sigarette mentre quelli di "elettroniche", non essendo stati considerati, in più parti, come di prima necessità, sono dovuti rimanere con i portoni sigillati.
Con il mercato on line che, per quel che gli riguarda, non è riuscito a contenere il crollo degli affari patito dai negozi fisici.
L’incognita pandemia, quindi, a “suggerire” ad Imperial di potenziare gli investimenti in quei settori – quali le “classiche” – dove le vendite paiono essere blindate.