Ieri ed oggi, 8 e 9 giugno, presso lo "Stavros Niarchos Foundation Center" si parla di dati, di ricerche e le questioni in materia di regolamentazione. 

Organizzato dal dipartimento di biochimica e biotecnologie sezione "tossicologia" dell'università di Tessaglia diretto dal prof. Demetrios Kouretas e dal laboratorio di biologia molecolare e immunologia coadiuvati dal dipartimento di farmacia dell'università di Patrasso - guidato dal professor Konstantinos Poulas -  Si riuniscono scienziati e medici per discutere risultati e dati ottenuti nell'ambito medico su temi di attualità, scienziati e medici sono riuniti per condividere e discutere i risultati sinora ottenuti su un tema di attualità. 

L'obiettivo del summit è di offrire l'opportunità di presentare ricerche e sottoporle ad altri medici dibattendo su questioni scientifiche, tenologiche, medice, normative, legali e politiche essendo l'argomento " prodotti alternativi al tabacco" - oggi -  di attualità si parlerà dell'uso di questi strumenti di riduzione del danno come sigarette elettroniche, riscaldatori di tabacco e snus.

La comunità scientifica ne sta discutendo, con l’obbiettivo di fare luce sui potenziali benefici e i rischi associati a questi prodotti. Sono in corso numerose ricerche sulle nuove modalità di consumo del tabacco, in gran parte condotte dall’industria stessa. Motivo per cui un incontro con la comunità scientifica, come al summit di Atene, diventa fondamentale. [Askanews.it - 9 giugno 2018]