Il divieto di vendita e di distribuzione di liquidi aromatizzati non passa. Vittoria del vaping e commenti dell'associazione NYSVA.

Nella prima settimana di giugno un disegno di legge proponeva il divieto per la vendita e la distribuzione di liquidi aromatizzati. Oggi il senatore dello Stato di New York ha dato la sentenza definitiva per la quale tale disegno di legge non è stato approvato. L'ottimismo ed il respiro di sollievo nello Stato deve però essere preso con cautela in quanto potrebbe essere  -  e sarà -  sicuramente ripresentato a Gennaio 2019. [VapeNews.com - 21 Giugno 2018]

Ci sono una varietà di vie che potrebbero essere prese dall'organo legislativo dello stato più avanti:

1. Potrebbe semplicemente una storia chiusa e non essere ripresentato. Questo sarebbe l'ideale, ma non è lo scenario più probabile.

2. Nella prossima sessione, la normativa potrebbe essere reintrodotta nello stesso modo. Questo è probabilmente lo scenario più probabile.

3. Nella prossima sessione, la normativa potrebbe essere reintrodotta con delle modificheI cambiamenti potrebbero venire in qualsiasi forma, ma a meno di un semplice decreto di legge questo non è un risultato desiderabile.

Il duro lavoro della New York State Vapor Association nel combattere questa legislazione non può essere sottovalutato. Il gruppo si è riunito per contrastare le regole non idonee dello stato e ha allagato i legislatori con chiamate ed e-mail per settimane prima degli eventi di questa settimana.

"Abbiamo sudato", ha dichiarato Michael Frennier, presidente di NYSVA. "Il nostro team ha fatto un lavoro fenomenale. Siamo molto molto contenti del risultato. Sappiamo che il tutto tornerà - questa lotta non è finita, ma abbiamo avuto una buona vittoria", ha detto Frennier.