Dopo il divieto ecco i primi dubbi sulla possibilità di mantenere le attività aperte essendo ormai impossibile svapare nei negozi specializzati.

Dopo il divieto di fumo aggiornato per le sigarette elettroniche a Milwaukee nello stato del Wisconsin, dove non è più possibile svapare negli spazi pubblici, in vigore dal 10 luglio 2018 i negozianti sono preoccupati che il commercio delle sigarette elettroniche e dei prodotti ad esse collegate ne risentirebbe in quanto il divieto essendo correlato ai luoghi pubblici non permetterebbe la prova dei liquidi e degli hardware all'interno del negozio stesso.

Il regolamento vieta il fumo ed il vaping nei ristoranti, nei bar, nei negozi e nelle aziende. Qualsiasi trasgressore dovrà affrontare multe a partire da $ 100. 

I proprietari dei negozi specializzati, pertanto, stanno ora chiedendo al comune di Milwaukee i permessi speciali per poter "svapare" in negozio in modo che i clienti possano continuare a provare liquidi ed aromi , sigarette elettroniche e dispositivi prima dell'acquisto.

L'assessore Michael Murphy, che ha proposto il regolamento, ha dichiarato:

"Penso che migliorerà la salute generale della comunità".

Segui il disclamer dei contenuti presenti sul blog.