Voglia di fermare la promozione o la pubblicità per il tabacco nel piccolo stato indipendente di Andorra dopo aver approvato una convenzione mercoledì.

Il governo di Andorra ha annunciato mercoledì di aver approvato una convenzione con l'OMS (Organizzazione mondiale della sanità) per la lotta contro il tabacco, in cui il Principato si impegna a far cessare qualsiasi promozione o pubblicità relativa alle sigarette.

'L'obiettivo è lavorare per la salute pubblica e continuare a combattere il contrabbando", Ha detto il portavoce del governo di Andorra, Jordi Cinca, in una conferenza stampa mercoledì.

La Convenzione dell'OMS stabilisce anche misure per la riduzione del fumo, compresa l'eliminazione di tutte le forme di commercio illecito di prodotti del tabacco.

Si vuole non solo garantire la tracciabilità del prodotto venduto ma anche, ed in particolare, stabilirne la produzione nella stessa Andorra dove circa il 50% dei produttori applicano già questa misura.

Il testo non influenzerà la tassazione e il prezzo del tabacco, dal momento che Andorra impone già una tassa sul consumo di tabacco, che è necessaria per rispettare l'accordo.

L'accordo entrerà in vigore tre mesi dopo la sua ratifica da parte del Parlamento di Andorra.

Segui il disclamer dei contenuti presenti sul blog.