Il consiglio comunale di North Battleford, in Canada, ha approvato una legge sul controllo del fumo inserendo restrizioni anche su cannabis, tabacco e vaping.

I governi federali e provinciali hanno recentemente approvato una nuova legislazione sulla cannabis e le municipalità locali hanno elaborato le proprie regole relative a tale prodotto.

La legge locale si applica ai luoghi di intrattenimento ed ospitalità tra i quali "casinò, ristoranti, club privati ​​e altri locali autorizzati e non autorizzati", luoghi pubblici all'aperto ( inclusi campi da gioco, sportivi, piazze e aree ricreative) e al chiuso gestiti dalla città ed eventi pubblici all'aperto (mercati, concorsi, festival, celebrazioni, fiere, mostre, concerti).

Fumare, consumare e tenere sigarette accese (sia esse elettroniche o convenzionali) nelle aree "vietate" citate comporterebbe una violazione con una sanzione di $ 200 da pagare entro 14 giorni. In caso contrario, la persona è passibile di una multa di $ 1.000.

Lo svapo è soggetto alle stesse sanzioni (la regolamentazione è molto specifica in funzione della cannabis per sillogismo viene applicata al vaping in generale) sebbene non sia vietato testare o provare i prodotti. Come specificato nella legge, il vaping include "qualsiasi sostanza del tabacco o non tabacco inclusa la cannabis liquida, indipendentemente dal fatto che contenga o meno nicotina".

 

La legge sul controllo del fumo è già passata in consiglio, ma non è ancora in vigore. Deve entrare in vigore il giorno in cui viene promulgato il "Cannabis Act", previsto per il 17 ottobre. Il consiglio comunale di North Battleford è in procinto di scrivere la sua legge locale sul fumo.

 

Segui il disclamer dei contenuti presenti sul blog.