Dal prossimo semestre il Pitt Community College di Winterfell proibirà l'uso del tabacco e del vaping al suo interno. 

A partire dal 14 Agosto 2018 [Reflector.com] e successivamente in applicazione nel semestre successivo il Pitt Community College proibirà il fumo ed il vaping nel campus. 

Il responsabile degli studenti del Pitt College, Amelia Bain, ha affermato:

"E' stata sviluppata questa nuova politica ed il college ha ritenuto che fosse importante includere le sigarette elettroniche nel divieto. Le sigarette elettroniche spesso si rivolgono ai giovani, perché sono aromatizzate, eppure sono piene di sostanze chimiche dannose, come il benzene. Alcune di queste sostanze chimiche si trovano persino nel fumo passivo di una sigaretta elettronica. "

E' difficile capire il punto di vista del college dopo gli innumerevoli studi che smentiscono la comunicazione sopra evidenziata. Mentre il divieto di fumo è ammirevole, il divieto di vaping è prettamente non assonante con le spiegazioni che la comunità scientifica internazionale ha affermato sulle sigarette elettroniche.

 

  

Segui il disclamer dei contenuti presenti sul blog.