A partire dal 16 Agosto anche Coronado in California vieta il vaping negli spazi pubblici con multe a partire da 100 dollari.

Secondo il "San Diego tribune" il divieto per le sigarette elettroniche viene assimilato dal divieto vigente approvato nel 2014 sulle sigarette convenzionali modificato il 17 luglio dal consiglio comunale della città.

A partire dal 16 agosto, infatti, l'uso di dispositivi vaping nella maggior parte degli spazi pubblici è severamente proibito all'interno della città di Coronado e quelli trovati in violazione della nuova ordinanza potrebbero essere multati di $ 100.

Le persone nella città turistica della California non saranno in grado di svapare in tutte le zone pubbliche all'aperto, compresi i parchi, le spiagge, le strade, le autostrade, le strade, i marciapiedi, i parcheggi, i percorsi turistici, aree esterne e ricretive. Inoltre il vaping è inoltre vietato entro 25 piedi dalle aree chiuse che vietano già il fumo. 

L'uso di sigarette elettroniche è ancora permesso nelle case e all'interno di proprietà residenziali private, come nelle aree per il pranzo all'aperto dove la maggior parte della zona pranzo è costituita da proprietà privata.

Prima dell'adozione dell'ordinanza a luglio, il consiglio ha ascoltato testimonianze pubbliche sull'uso di prodotti a base di vapore durante un incontro del 5 giugno. È stato lì che due rappresentanti delle organizzazioni sanitarie, tra cui l'American Lung Association della California, hanno pienamente appoggiato l'estensione del divieto esistente a tali prodotti. Inoltre verranno aggiornate le segnaletiche esistenti in tutti i luoghi inseriti nell'ordinanza di divieto. 

 

Segui il disclamer dei contenuti presenti sul blog.