Un disegno di legge potrebbe presto vietare l'utilizzo della sigaretta elettronica nei luoghi pubblici.

In Romania, un nuovo disegno di legge al Senato propone di vietare le sigarette elettroniche nei luoghi pubblici, come già avviene per il tabacco da metà marzo 2016. Questo è quello che evidenzia Cristian Ghica che rappresenta l'opposizione (USR) [Vapoterus.net].

L'iniziativa, tuttavia, ha ricevuto un parere negativo del Comitato per i diritti umani (Human Rights Committee). Il progetto di questa nuova legge è stato presentato ad Aprile, dove il fumo è identificato anche come sigarette elettroniche, e viene richiesto un divieto negli spazi chiusi pubblici, trasporti pubblici, luoghi di lavoro chiusi o parchi gioco per bambini. 

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.