Il nuovo divieto di fumare nei luoghi pubblici (quali ad esempio ristoranti) non sarà esteso al vaping senza nicotina. Inoltre il divieto si estende anche agli uffici governativi.

In Malesia la nicotina è classificata come veleno di classe C ai sensi della legge sui veleni e del controllo delle droghe e dei cosmetici e i dispositivi senza nicotina sono classificati come apparecchi elettrici. La vendita, la distribuzione o l'importazione di sigarette elettroniche senza nicotina non autorizzate è vietata in quanto la legge sui veleni proibisce anche la vendita a persone al di sotto dei 18 anni. Le sigarette elettroniche contenenti nicotina possono essere vendute solo da farmacie autorizzate o medici registrati e l'unica associazione che cerca, oltremodo, di far regolamentare il settore in maniera adeguata è la Malaysia E-Vaporizers and Tobacco Alternatives (MEVTA).

Il Dr Lee Boon Chye - vice ministro della sanità della Malesia - venerdì scorso ha dichiarato che il nuovo divieto relativo al fumo (a cui si affiancano multe che vanno dai 2500 RM ai 10000 RM) non può essere collegato alle sigarette elettroniche senza nicotina. Ha spiegato che secondo le leggi vigenti le autorità potrebbero agire solo sui prodotti che contengono nicotina:

"Solo il vaping che usa nicotina è considerato illegale, ma per quanto riguarda il fatto che usare prodotti non-nicotinici è un reato o no, quello che posso dire è che, al momento, non c'è alcuna legge che sia contro il loro uso", ha detto ai giornalisti durante il lancio del programma sulla tutela della salute ad Aeon Klebang.

"La vendita non autorizzata di nicotina è un reato in quanto la nicotina è soggetta alla legge sulla droga, possiamo agire in quelle sedi che forniscono servizi con nicotina, ma per agire sul prodotto che non ha nicotina non abbiamo la legge per farla rispettare ".

Il Dr Lee Boon Chye ha anche confermato che la Malesia sta cercando di elaborare una nuova legge per regolamentare tutto il settore del vaping nel paese:

"Il nostro obiettivo ora è cercare di affrontare o creare delle leggi contro il fumo. Quando tale legislazione sarà approvata, potrebbe esserci un modo per regolare anche le sigarette elettroniche sia con nicotina modificando l'attuale normativa che quella senza".

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.