Parlando con la CNBC, il commissario della Food and Drug Administration, "Scott Gottlieb" sta esaminando la possibilità di far vendere i prodotti del settore del vaping solo a negozi specializzati.

Ridurre l'accesso ai giovani ai prodotti del settore de vaping è la lotta della FDA intrapresa ultimamente nei confronti del settore americano del vaping. 

"Stiamo analizzando cosa può essere venduto nei negozi e se i prodotti aromatizzati possono essere venduti nei normali negozi o se tale mercato dovrebbe essere limitato ai negozi specializzati, che generalmente tendono a fare un lavoro migliore di controllo dei documenti d'identità. " - commenta Scott Gottlieb

Se la FDA seguirà questo ragionamento no è una cattiva notizia per il settore che vedrebbe i punti vendita, che non siano negozi specializzati in vaping, esclusi. Secondo noi la fiducia potrebbe essere solidificata per la comunità del settore o per coloro che vogliano cessare con le sigarette convenzionali che vedrebbero nel vaping uno strumento adeguato per smettere e nei negozi punti di riferimento su cui basarsi.

Confinare le vendite di questi prodotti ai negozi specializzati, che sono punti vendita esclusivamente per maggiorenni, è ragionevole.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.