Sigarette elettroniche e sigarette convenzionali solo in aree dedicate per far fronte al rispetto degli altri ed all'inquinamento.

A partire dal giugno 2019 tutte le stazioni ferroviarie in Svizzera saranno "free tobacco". I passeggeri che desidereranno accendersi una sigaretta o usare una sigaretta elettronica potranno farlo in aree appositamente contrassegnate.

La decisione presa, dopo un periodo di prova, dall'Unione dei trasporti pubblici svizzeri (UTP) assegnerà delle aree speciali ma non distinte per i vaper e i fumatori ma saranno a quanto pare unificate. Questo è quello che si evince dall'intervista al direttore Ueli Stückelberger, Direttore della Transit Association, che spiega come non ci sia differenza tra sigarette convenzionali e sigarette elettroniche in quanto vengono trattate nello stesso identico modo. 

Segui il disclamer dei contenuti presenti sul blog.