Il progetto di legge è passato al Comitato della Camera con l'approvazione di 5 membri su 3 e vieterà l'uso delle sigarette elettroniche nelle aree dove è già vietato fumare.

Una legge del Nuovo Messico che proibirebbe l'uso delle sigarette elettroniche nelle aree in cui il fumo tradizionale è vietato sta avanzando nel Parlamento ricevendo le obiezioni dei legislatori repubblicani.Il progetto di legge è passato al Comitato della Camera con l'approvazione di 5 membri su 3.

La proposta estenderebbe inoltre le restrizioni sul fumo a luoghi di lavoro aggiuntivi, compresi i casinò ,non tribali, e negozi di gioco d'azzardo.

Il repubblicano Zack Cook di Ruidoso si oppone alla non inclusione dei casinò tribali, in quanto afferma che quest'ultimi sarebbero prevalentemente scelti proprio per poter fumare.

Il disegno di legge proibirebbe inoltre di fumare, e svapare, al di fuori dell'orario di lavoro per evitare che neonati e bambini vengano a contatto con residui di tabacco e vapore che si depositano sulle superfici.

Fumare anche sarebbe vietato in alcuni negozi di tabacco se condividono la ventilazione con ambienti di lavoro adiacenti.

Segui il disclamer dei contenuti presenti sul blog.