Lo stato dell'Indiana ha deciso di proporre delle norme contro il fumo ma le ripercussioni sono anche evidenti nel campo delle sigarette elettroniche.

L'Indiana Senate Health Committee ha deciso di combattere il fumo e sta chiaramente valutando la possibilità di tassare i prodotti del settore del vaping trovando forte opposizione da parte dei professionisti che risultano preoccupati che, tale tassazione, possa portare a delle ripercussioni.

Introducendo una legge che aumenta l'età di acquisto delle sigarette elettroniche, o dispositivi di vaporizzazione compresi i liquidi, a 21 anni - rispetto ai 18 - L'Indiana Senate Health Committee ha già attuato una delle politiche antifumo prefissate.

Per i fautori di questo disegno di legge, la decisione di applicare una tassazione potrebbe migliorare la salute dello stato limitando il numero di fumatori. Per i rappresentanti delle società interessate, una tassa su tali prodotti potrebbe danneggiare l'industria e avere un impatto catastrofico sull'economia del settore.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.