A partire da maggio le sigarette convenzionali e le sigarette elettroniche saranno bandite dai parchi divertimento di Disneyland e Disneyworld negli Stati Uniti.

Tra le varie restrizioni introdotte dal direttivo del parco di divertimento più conosciuto al mondo ne troviamo una anche destinata alla sigaretta elettronica, ancora una volta equiparata purtroppo alla sigaretta tradizionale.

Nelle ultime ore il presidente dell’Ohio International Theme Park Service “Dennis Speigel” (che gestisce il parco a tema Disney ed il Resort) ha dichiarato che, a partire dal primo maggio 2019, le sigarette tradizionali e le sigarette elettroniche saranno bandite dai parchi di divertimento di Disneyland (Los Angeles) e Disney World (noto anche come Walt Disney World Resort in Florida).

Dennis Speigel ha spiegato che si tratta di una scelta effettuata per tutelare i più piccoli e la salute dei parchi in generale:

“E' una scelta che avremmo dovuto fare molto tempo fa, in quanto si tratta di uno dei posti più felici sulla terra, perché mai qualcuno dovrebbe fumare (attivamente o passivamente) a Disneyland?”.

Seppur la scelta ha un fondamento nobile e può essere condivisa dalla maggior parte del pubblico, alcuni hanno definito la presa di posizione del direttivo troppo estrema, dopotutto dobbiamo ricordare che già da anni sono state costruite delle zone fumatori apposite dove i visitatori si posso recare per utilizzare la sigaretta elettronica o quella tradizionale.

Da sottolineare che la nuova attrazione"Star Wars: Galaxy's Edge" aprirà entro la fine dell'anno sia nel parco di Disneyland che a Disney World, ciò ovviamente (trattandosi di Guerre Stellari) attirerà un gran numero di visitatori tra i quali potrebbero esserci altrettanti utenti che fumano o utilizzano la sigaretta elettronica. L'attuale area fumatori di Disneyland si trova a Frontierland sul Big Thunder Trail ed è la più vicina alla Big Thunder Mountain Railroad. Quest’area sarebbe (visto che verrà eliminata) inoltre la più vicina al luogo dove verrà costruita la nuova attrazione di Star Wars.

Per quanto concerne gli altri parchi divertimento Disney attualmente sappiamo che l’utilizzo della sigaretta elettronica sarà ancora possibile a Disney Springs (precedentemente chiamato Downtown Disney) che si trova in Florida che a differenza dei parchi è un complesso di negozi, ristoranti ed altri locali per l'intrattenimento situato presso il Walt Disney World Resort. Nessuna informazione inerente alla presa di posizione di Disneyland Paris e Shanghai Disney è ancora stata rilasciata.

Sicuramente la scelta effettuata dal colosso dei parchi divertimento può essere in parte condivisa, infatti garantire la salute dei bambini è la priorità in questi ambienti, ma la chiusura delle aree fumatori e di conseguenza anche quelle per i vapers non sarà una misura un po’ troppo drastica? Dopotutto si tratta delle aree create specificatamente per quello scopo. Vero è che l’eliminazione in primis del “gesto” di fumare o utilizzare una sigaretta elettronica almeno nei parchi di divertimento potrebbe avere un effetto benefico sulle generazioni più giovani.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.