Il governatore dello Stato di New York ha vietato la vendita di sigarette elettroniche aromatizzate e consecutivamente di liquidi aromatizzati per combattere il consumo di tali prodotti nei giovani.

Andrew Cuomo, governatore dello Stato di New York, in linea con il suo soggettivo, negativo, pensiero riguardo alle sigarette elettroniche ha emesso, dopo svariati tentativi passiti andati a vuoto, un ordine esecutivo con conseguente raddoppio degli sforzi per bloccare la vendita dei prodotti aromatizzati riguardanti le sigarette elettroniche al fine di tutelare giovani e minori.

L'età minima per fumare, o acquistare sigarette elettroniche, a New York è di 21 anni. Inoltre, il governatore ha annunciato, come già fatto in passato, che preparerà una nuova legge per combattere la "pubblicità ingannevole" delle sigarette elettroniche destinata a giovani e minori.

"I produttori di sigarette elettroniche aromatizzate con frutta e sapori dolci si rivolgono intenzionalmente e incautamente ai giovani e oggi stiamo prendendo provvedimenti per porre fine a questo. Allo stesso tempo, i negozianti senza scrupoli vendono consapevolmente tali prodotti ai minori" - ha denunciato il governatore.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.