Washington è destinata a diventare il quinto stato a vietare i prodotti aromatizzati. Se il divieto verrà approvato, si applicherà ai prodotti contenenti nicotina e THC.

In risposta al panico che si diffonde in tutti gli Stati, a causa dei famigerati casi di malattia polmonare "legata alle sigarette elettroniche contenenti liquidi modificati", Washington è destinata a diventare il quinto stato (a New York il divieto è stato recentemente revocato) a vietare i liquidi da inalazione aromatizzati, Rhode Island, UtahMichigan Massachusetts lo hanno già fatto chi in maniera permanente, chi invece in maniera momentanea o limitata ad alcuni prodotti.

Il governatore Jay Inslee ha firmato un ordine esecutivo che chiede al Board of Health dello stato di emettere un divieto di emergenza nella prossima riunione che si terrà il 9 ottobre 2019. Se il divieto verrà approvato, si applicherà ai prodotti contenenti nicotina e THC.

"Dobbiamo agire per la salute pubblica della nostra gente", ha dichiarato Inslee. "Sono sicuro che questo ordine esecutivo salverà vite".

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

  

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche