7 arresti in New Jersey, 6000 ricariche illegali all'olio di THC, 81 libbre di marijuana per un valore totale stimato di $ 500.000.

Il procuratore della contea di Bergen (contea del nord-est del New Jersey negli Stati Uniti), Mark Musella, ha annunciato gli arresti di Candy Chueng, 41 anni, di Staten Island, New York; Guoquiang Wu, 29 anni, di Brooklyn, New York; Sheng Dong, 45 anni, di Brooklyn, New York; De Ying Li, 38 anni, Brooklyn, New York; Luxia Chen, 36 di Brooklyn, NY; Guanglei Jiao, 42 anni, di Flushing, NY; e Yang Liu, 36 anni, di Brooklyn, New York con le accuse di spaccio di droga e vendita di ricariche illegali al THC modificato per sigarette elettroniche.

Secondo i funzionari della contea di Bergen, durante il mese di ottobre 2019, la Procura della contea di Bergen ha ricevuto informazioni secondo cui diverse persone erano coinvolte nella distribuzione di grandi quantità di ricariche di vaporizzatore all'olio di THC a New York City e nella contea di Bergen. Sono state, successivamente, avviate indagini sulla distribuzione di sostanze potenzialmente pericolose e successivamente sono state identificate le sudette 7 persone.

Arrestate il 16 ottobre 2019 a Fort Lee, nel New Jersey, dai poliziotti della "Bergen County Prosecutor’s Office Narcotic Task Force" con l'assistenza del dipartimento di polizia di Fort Lee e del team SWAT della contea di Bergen.

Al momento dell'arresto, i funzionari affermano che Cheung era in possesso di 41 libbre di marijuana e Wu era in possesso di 3.000 ricariche all'olio di THC. Poco dopo, in un'operazione separata, furono anche arrestati Dong, Li, Chen, Jiao e Liu.

Dong e Li erano in possesso di 40 libbre di marijuana e Chen, Jiao e Liu erano in possesso ulteriori di 3.000 ricariche all'olio di THC.

In totale, sono stati sequestrati circa 81 libbre di marijuana, 6.000 cartucce e $ 4.106,00. Il valore stimato delle sostanze pericolose è stato stimato a circa $ 500.000.

Il procuratore afferma le accuse risultano ancora solo accuse e che le prove sono al vaglio degli inquirenti per il controllo. 

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.