Tratta in arresto una diciannovenne dalla polizia di ClintonVille, in Wisconsin, per traffico illegale di cartucce ad alto contenuto di THC elaborate in casa pronte per la vendita.

La polizia di ClintonVille (Clintonville Police Department) ha tratto in arresto una donna di 19 anni, non è stato rivelato il nome, accusata di far parte dell'operazione illecita di realizzazione di cartucce per vaporizzatori al THC modificato portata nella prigione della contea di Waupaca. 

L'irruzione nella casa, sulla 12th Street, della donna è avvenuta all'1 e 45 di mercoledì e gli ufficiali hanno trovato diverse piante di marijuana con una apposita area creata per la produzione di cera di marijuana (Il wax, o cera, è in pratica la sostanza allucinogena della cannabis ottenuta tramite l’utilizzo di olio di hashish detto BHO. Il risultato è un prodotto con un altissimo livello di cannabinoidi allucinogeni, 80% di THC).

Hanno anche trovato diverse cartucce per la vaporizzazione inutilizzate e quelle che sembravano essere state riempite con concentrato di THC liquido fatto in casa pronte per la vendita. Sono in corso ulteriori indagini da parte della Polizia su altri sospettati.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.