"Siamo scioccati dal fatto che uno stato membro possa tentare di imporre la propria posizione estrema su altri paesi dell'Unione Europea sostenendo divieti non benvenuti altrove". E' quanto afferma ETHRA a fronte delle dichiarazioni Finlandesi.

"Siamo scioccati dal fatto che uno stato membro possa tentare di imporre la propria posizione estrema su altri paesi dell'Unione Europea sostenendo divieti non benvenuti altrove". E' quanto afferma ETHRA - European Tobacco Harm Reduction Advocates - a fronte delle dichiarazioni Finlandesi.

"La Finlandia vorrebbe poter sradicare l'uso di nicotina, ma è arrogante presumere che tutti e 27 gli Stati membri dovrebbero fare lo stesso. L'UE ha una regolamentazione ragionevole ai sensi della TPD e sta lavorando per ridurre il fumo. La Finlandia è un estremo anomalo e non dovrebbe dettare la sua visione stravagante e alla luce delle prove della riduzione del danno a paesi più illuminati ”, ha commentato ETHRA.

Jari Ollikka, Vapers Finland, ha dichiarato:

“Ollila non è al passo con il resto dell'Europa. È già dannoso per il pubblico finlandese perseguire una lo spensierata politica anti-nicotina che impedisce ai fumatori di passare a prodotti più sicuri, ma tentare di esportare processi politici ignoranti in altri Stati membri è imbarazzante per il nostro paese ".

"Lungi dal cercare di imporre una politica estremista anti-nicotina agli altri attraverso la draconiana legislazione dell'UE, la Finlandia dovrebbe prendere spunto dalle iniziative dei loro vicini che riconoscono la riduzione del danno come un modo per incoraggiare i fumatori a migrare verso prodotti meno dannosi. ”

“Vapers Finland esorta la comunità della salute pubblica a impegnarsi con i consumatori finlandesi per apprendere come i prodotti più sicuri con nicotina non siano una minaccia per la salute, ma piuttosto un vantaggio. Siamo pronti a incontrarci con il governo e le autorità di regolamentazione in qualsiasi momento per fornire le nostre idee su come le sigarette elettroniche abbiano aiutato molte migliaia di cittadini a smettere di usare il tabacco. Non guidiamo l'Europa sostenendo l'insensata retorica anti-nicotina, invece siamo tristi insieme ad altre nazioni non riconoscendo che il mondo moderno ha nuove soluzioni che dovremmo anche noi abbracciare. "

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.