Lunedì Scott Gottlieb ha dichiarato che JUUL dovrebbe essere rimosso dal mercato in quanto è chiaro che non riesce a lasciar lontani i ragazzi dai suoi prodotti.

L'ex commissario della FDA, Scott Gottlieb, punta il dito su JUUL esprimendo la sua personale idea di "rimozione immediata dal mercato" in quanto la stessa azienda non riesce ad allontanare i minori dai suoi prodotti.

″È chiaro che Juul non può tenere i suoi  prodotti lontano dalle mani dei ragazzi”, ha affermato Gottlieb, medico e membro del consiglio di amministrazione di Pfizer -  “Ciò che sta guidando l’uso delle sigarette elettroniche dei giovani è principalmente JUUL, innescando un meccanismo d'essere alla moda con questo prodotto.”

Gli studi pubblicati sul Journal of American Medical Association hanno scoperto che JUUL domina il mercato delle sigarette elettroniche tra gli adolescenti principalmente con l'aromatizzazione alla menta, che è divenuta la pod più popolare. Gli studi hanno anche evidenziato che il 27,5% degli studenti delle scuole superiori e il 10,5% degli studenti della terza media hanno dichiarato di utilizzare attualmente sigarette elettroniche. Più della metà di entrambi i gruppi ha affermato di aver usato JUUL come sigaretta elettronica preferita.

A seguito del rilascio di questi studi di svapo, JUUL ha interrotto le vendite delle pod alla menta, affermando:

“Questi risultati sono inaccettabili ed è per questo che dobbiamo ripristinare la categoria delle sigarette elettroniche negli Stati Uniti e guadagnare la fiducia della società lavorando in collaborazione con regolatori, procuratori generali, funzionari della sanità pubblica e altre parti interessate per combattere l’uso dei minorenni ”.

Il nuovo CEO KC Crosthwaite ha dichiarato che JUUL sosterrà qualsiasi "imminente politica sugli aromi della FDA" e un processo normativo per ottenere la vendita delle capsule di nicotina negli Stati Uniti

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.