Toronto Public Health chiede al governo dell'Ontario di vietare la vendita di prodotti aromatizzati ad eccezione di quelli al tabacco.

Toronto Public Health sta esortando il governo dell'Ontario a vietare la vendita di prodotti aromatizzanti ad eccezione di quelli aromatizzati al tabacco ed il Dr. Eileen de Villa, vorrebbe anche che il governo federale vietasse la pubblicità sui prodotti nei questi negozi, oltre a limitare il loro contenuto di nicotina."

"Sono preoccupato per gli effetti sulla salute dello svapo - dice il Dr. de Villa - e spero che si possa limitare la popolarità di questi prodotti nei giovani. La percentuale di giovani canadesi che stanno svapando è aumentata di oltre il 70% da 2017 a 2018".

Il comitato di sanità pubblica di Toronto discuterà della questione nella prossima riunione il 9 di dicembre 2019 intanto a partire da aprile 2020, i commercianti di Toronto che vendono prodotti per lo svapo avranno bisogno di una licenza specifica, del costo di 645 $, per questi tipi di prodotto.

Il governo dell'Ontario, di contro, ha già annunciato che a partire da gennaio 1 gennaio 2020 vieterà gli annunci pubblicitari, relativi alle sigarette elettroniche, affissi nei negozi e nelle rivendite quali i minimarket. L'opposizione NDP sta chiedendo alla provincia di andare oltre e limitare la vendita di prodotti di svapo a negozi specializzati e farmacie.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche