Approvato giovedì dal consiglio comunale di Filadelfia il disegno di legge che, attendendo la firma del sindaco Jim Kenney, farà entrare Filadelfia nell'elenco crescente delle città americane che agiscono contro le sigarette elettroniche per tutelare i ragazzi.

Approvato giovedì dal consiglio comunale di Filadelfia il disegno di legge che, attendendo la firma del sindaco Jim Kenney, farà entrare Filadelfia nell'elenco crescente delle città americane che agiscono contro le sigarette elettroniche per tutelare i ragazzi.

Il disegno di legge vieta le vendite di sigarette elettroniche aromatizzate ad alto contenuto di nicotina nei negozi al dettaglio a cui possono accedere adolescenti e ragazzi. Kenney, che dovrebbe apporre la firma entro fine anno, ha introdotto la misura coadiuvato dal commissario per la salute Thomas Farley.

"Filadelfia sta assumendo un ruolo guida nella protezione degli adolescenti da prodotti di svapo pericolosi e non regolamentati", ha affermato Farley in una nota.

Le nuove regole di Filadelfia si concentrano sui liquidi aromatizzati, in particolare i sapori fruttati e cremosi che "potrebbero" attrarre i ragazzi essendo popolari, contribuendo a favorire importanti aumenti di utilizzo dei dispositivi negli adolescenti aumentando la dipendenza da nicotina.

Una volta che il disegno di legge sarà firmato da Kenney, il dipartimento della salute inizierà un periodo di istruzione di tre mesi per avvisare i rivenditori delle nuove regole. Tre mesi dopo il periodo di istruzione, i negozi che violano la legge riceveranno un avvertimento. Successivamente, la legge entrerà in vigore e i trasgressori saranno multati.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche