Da uno Stato all'avanguardia contro la riduzione del danno da fumo che favorisce le sigarette elettroniche non si ci poteva aspettare che una mossa del genere contro il tabagismo. 

In uno Stato dove le sigarette elettroniche vengono viste come valida alternativa al fumo di sigaretta tradizionale e favorendo una politica idonea alla riduzione del danno, da maggio, nel Regno Unito, le sigarette tradizionali al mentolo ed il tabacco trinciato, sempre la mentolo, saranno banditi dalla vendita. Il divieto comprende anche le sigarette "click" che cambiano gusto al mentolo quando vengono premute o cliccate. La mossa fa parte dell'introduzione progressiva della direttiva europea sui prodotti del tabacco (TPD).

Deborah Arnott, di Action on Smoking and Health, ha dichiarato: “Nessuno può produrre o fornire sigarette o tabacco da arrotolare, cosiddetto trinciato, con:

  • un filtro, carta, confezione, capsula o altro componente contenente aromi
  • un filtro, carta o capsula contenente tabacco e/o nicotina
  • una caratteristica tecnica che consente al consumatore di modificare l'odore, il gusto o l'intensità del fumo del prodotto"

La speranza che la Brexit possa portare delle migliorie nei confronti del vaping è la speranza di molti ma la Arnott ritiene che non vi sarà così tanta differenza che possa portare ad una repentina inversione:

“I regolamenti saranno rivisti quest'anno ma dato che il Regno Unito va oltre L'UE applica regole contro il tabagismo idonee alla riduzione. Ad esempio vietiamo tutta la pubblicità, i display dei punti vendita e richiediamo imballaggi semplici, è improbabile che lasciare l'UE provocherà un indebolimento delle nostre normative sul tabacco".

ImperiaL Brands ha già risposto al divieto imminente annunciando la sua nuova linea di cartine "Rizla Flavor Infusions" che, messe in un sacchetto o pacchetto di sigarette per circa un'ora, doneranno al tabacco l'odore ed il sapore desiderato. Le carte 25p Menthol Chill e Fresh Mint saranno in vendita questo mese ed evidenziano come la legislazione anti-aroma sia facilmente aggirabile.

Arnott ha commentato:

"Imperial Tobacco sta cercando di aggirare il divieto producendo carte "Rizla infusions" che possono essere inserite in pacchetti di sigarette o arrotolate per produrre un sapore di mentolo. Stanno sostenendo che si tratta di "accessori" e quindi non classificati come prodotti del tabacco ai fini del presente regolamento. È scioccante che Imperial Tobacco abbia intenzione di vendere carte che possono essere inserite in pacchetti per aggiungere aromi al tabacco e aggirare il divieto. Abbiamo informato il Dipartimento della Salute in modo che possano impedire che ciò accada ”.

Sebbene nell'attuale iterazione della direttiva sui prodotti del tabacco non vi siano disposizioni per limitare gli aromi negli e-liquid, molte fonti riportano che l'argomento è attualmente in discussione mentre l'Europa formula la prossima versione delle nuova normativa.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.