La Corte Suprema non approva la decisione del Governatore Whitmer e rigetta la richiesta d'appello per il reinserimento del divieto per le aromatizzazioni per le sigarette elettroniche.

Il divieto di vendita delle sigarette elettroniche aromatizzate applicato dal Governatore del Michigan "Gretchen Whitmer" a settembre dove, secondo il governatore, i produttori attraverso aromatizzazioni accattivanti rendevano i giovani dipendenti dalla nicotina contenuta (in dosi minime) nelle sigarette elettroniche con possibili gravi conseguenze a lungo termine per la salute era stato temporaneamente bloccato da un giudice statale, "Cynthia Stephens", che aveva stabilito che la disposizione di emergenza aveva messo in cortocircuito le normali procedure legislative.

In risposta al blocco, il Governatore Whitmer aveva annunciato che avrebbe richiesto appello alla Corte Suprema:

“Questa decisione è sbagliata. Legge male la legge e stabilisce un pericoloso precedente di un tribunale che indovina il giudizio di esperti della sanità pubblica che affrontano una crisi ”, aveva affermato.

Tuttavia, due settimane fa, la Corte Suprema del Michigan ha respinto la richiesta del Governatore Gretchen Whitmer di rimuovere il blocco del tribunale sul divieto e ha anche negato la sua richiesta che l'Alta Corte esaminasse il caso dinanzi alla Corte d'Appello, dicendo che non erano "persuasi che la questione dovrebbe essere esaminata da questa corte prima di essere esaminata dalla Court of Appeals".

Ancora una volta, l'ufficio di Whitmer ha definito la decisione della corte“ profondamente preoccupante ”date le attuali crisi di salute pubblica .

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche