Un articolo apparso sul "The sun" svela i Paesi dove la E-cig è vietata o dove si potrebbero incontrare limitazioni...

tratto dal " The sun" - https://www.thesun.co.uk/travel/4289492/we-reveal-the-countries-where-vaping-is-banned-and-could-even-get-you-chucked-in-prison/ - 

Appare sul "The Sun" londinese un articolo sulle problematiche che incontrano i vapers britannici nel viaggiare con le E-cig. Nel Regno Unito come anche in Italia ci sono delle leggi che regolano l'utilizzo, la vendita delle e-cig e la quantità di nicotina presente nei liquidi (TPD). Avevamo in passato trattato l'argomento su larga scala ma adesso il "the sun" evidenzia globalmente i luoghi dove le E-cig sono soggette a restrizioni o dove addirittura sono illegali e potrebbero portare anche al carcere.

Zone Rosse: Bandite - Zone Arancio: Con restrizioni - Zone Grigie: Libere

Le regole internazionali (o di ogni paese) si stanno evolvendo e/o conformando alla relazione dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) del 2014; OMS ha constatato che non esistono prove sufficienti per suggerire che le sigarette elettroniche aiutino i fumatori a rinunciare alle sigarette tradizionali aggiungendo che anche essendo meno tossici non so totalmente esenti da rischi alla salute. Le scoperte sia precedenti che successive al rapporto dell'OMS hanno portato così alcuni paesi a limitare o interdire l'uso delle E-cig.