AGGIORNAMENTI EU IN AMBITO TPD-II - Obblighi per la commercializzazione delle E-cig e dei liquidi con nicotina...

Riportiamo il comunicato di Trusticert sulla TPD II in aggiornamento... (http://www.trusticert.com)

IMMISSIONE SUL MERCATO IN ITALIA E AGGIORNAMENTI EUROPEI

La TPD-II è stata trasposta in tutta Europa. Gli ultimi paesi che hanno trasposto sono:

  • Lussemburgo
  • Spagna
  • Svezia

 BLACK LIST - GERMANIA

  • La Germania ha pubblicato la lista definitiva contenente gli ingredienti vietati nel liquidi di ricarica.

IMMISSIONE SUL MERCATO IN ITALIA

I prodotti contenenti nicotina per poter essere commercializzati in Italia devono essere:

  1. NOTIFICATI AL PORTALE EU-CEG
  • Notifica (prevista da D.Lgs. 6/2016) trasmessa al portale EU-CEG
  • Ad oggi la tassa di notifica non è ancora stata decisa
  • Verifica dei prodotti notificati presso una banca dati di pubblica consultazione        
  1. REGISTRATI PRESSO L'AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI (AAMS)
  • Comunicazione dati del prodotto da commercializzare all'AAMS
  • Assegnazione di un codice identificativo univoco (PLI) per ogni prodotto
  1. REGISTRATI NELL'ARCHIVIO DEI PREPARATI PERICOLOSI PRESSO L'ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' (ISS)
  • Registrazione del prodotto 30 giorni prima dell'immissione sul mercato in un archivio destinato agli operatori del settore sanitario
  1. CONFORMI MARCHIO CE: la sigaretta elettronica è un prodotto elettrico ed è soggetta agli obblighi di 3 direttive 
  • Direttiva 2004/108/CE. EMC Compatibilità elettromagnetica (per la sigaretta ed il carica batterie)
  • Direttiva 2006/96/CE. LVD Direttiva Bassa Tensione (per il carica batterie)
  • Direttiva 2011/65/CE. RoHS2